• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Ven03222019

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Sversamento d’olio in A23, limite di velocità di 30 km/h sullo svincolo Udine Sud il 6 e 7 febbraio

Sversamento d’olio in A23, limite di velocità di 30 km/h sullo svincolo Udine Sud il 6 e 7 febbraio

Udine - Limite di velocità di 30 chilometri orari sullo svincolo di uscita di Udine Sud, in A23, da lunedì 6 febbraio fino a martedì 7 febbraio. La misura precauzionale, adottata per garantire la sicurezza della circolazione, è stata decisa da Autovie Venete in seguito alla perdita di olio da parte di un mezzo pesante.

Il liquido lubrificante infatti ha intriso in profondità il manto stradale. Nonostante la pulizia dell’asfalto, effettuata immediatamente, le precipitazioni che hanno caratterizzato la mattinata e quelle previste per la serata, potrebbero favorire un riemergere dell’olio con conseguente scivolosità dell’asfalto.

L’incidente era avvenuto poco dopo le 9,00, quando un mezzo pesante in uscita dalla A23 attraverso il casello di Udine Sud, oltre a perdere due pneumatici paralleli e parte degli elementi dell’impianto frenante, ha distribuito buona parte dell’olio sull’asfalto.  

Lo svincolo, di per sé, è considerato un punto critico dell’autostrada e quindi, per garantire la sicurezza della circolazione l’uscita di Udine Sud è stata chiusa dalle 13,20 alle 16,00 per consentire l’immediata la bonifica del tratto interessato.

L’informazione della chiusura è stata pubblicata sui pannelli a messaggio variabile posizionati lungo l’autostrada in modo da permettere, a chi era in transito di decidere, a seconda della destinazione finale, se uscire a San Giorgio di Nogaro, a Palmanova oppure a Udine Nord.

In Carnia Mercatini & Presepi fanno da cornice a sci e sport invernali

Fra le vette innevate della Carnia, in Friuli Venezia Giulia, antiche tradizioni, folclore, buona tavola si coniugano con sci e sport invernali sulle piste dello Zoncolan, circondato dai caratteristici borghi di Sutrio, Ravascletto, Ovaro. Facili piste da discesa, adatte alle famiglie, anche a Sauris, dove si snodano anche lunghe piste da fondo. Patria di questo sport, a cui ha dato campioni olimpionici come i fratelli Di Centa, la Carnia offre ai fondisti un gran numero di tracciati, che si snodano in splendidi paesaggi e spesso ricalcano i sentieri delle escursioni estive: fra i più conosciuti, quelli dei laghetti di Timau a Paluzza, quelli di Pian di Casa a Prato Carnico e quelli di Forni Avoltri, dove si pratica anche il biathlon nel Centro Nazionale. I 10 percorsi più belli da fare con le ciaspole e gli sci d’alpinismo sono illustrati in una mappa, in distribuzione negli uffici d’informazione turistica e negli Alberghi diffusi di Sutrio (www.albergodiffuso.org), Comeglians (www.albergodiffuso.it), Ovaro (www.albergodiffusozoncolan.it), Lauco (www.albergodiffusolauco.it), dove gli escursionisti potranno alloggiare godendo della genuina atmosfera che questo genere di struttura sa dare, alloggiando in abitazioni ricavate dalla sapiente ristrutturazione di vecchi edifici rurali. Da gennaio Carnia Welcome propone pacchetti per Settimane bianche e week sulla neve, consultabili sul sito www.carnia.it.

Feste e tradizioni
In dicembre i caratteristici paesi di queste montagne incuneate fra Slovenia ed Austria, si animano con Mercatini e Presepi, che fanno da preludio e contorno al Natale.

Tradizionale Mercatino di Santa Lucia ad Arta Terme - Ad Arta Terme, domenica 11 dicembre torna il tradizionale Mercatino di Santa Lucia, che anima le vie del paese con bancarelle con prodotti tipici artigianali e agroalimentari. A pranzo si potrà gustare nei ristoranti e nelle trattorie di Arta “Il Mangja di Sante Luzie” con piatti tipici della tradizione. Non mancheranno giochi ed attività per bambini, che nel pomeriggio riceveranno dolciumi e doni consegnati proprio da Santa Lucia.

Borghi e Presepi a Sutrio - A Sutrio, il paese degli artigiani del legno ai piedi dello Zoncolan, da domenica 18 dicembre all’8 gennaio si possono ammirare decine di straordinari presepi allestiti nei cortili delle sue case più antiche e belle e lungo le strade del centro, in una sorta di percorso sacro tra le vie del paese, che per l’occasione sono addobbate con grandi alberi di Natale in legno da riciclo, realizzati dagli artigiani del paese. A realizzare i presepi esposti sono gli artigiani di Sutrio e dei paesi della Carnia, ma molti provengono anche da altre regioni italiane (ad iniziare dall’Alto Adige) e straniere, fra cui la Slovenia, la Carinzia, la Germania. A fare da cornice, scene di Presepe vivente con rappresentazioni dei vari momenti della Natività, degustazione di specialità tradizionali, musica. Cuore di Borghi e Presepi è il Presepio di Teno, un'opera eseguita nel corso di ben 30 anni di lavoro da Gaudenzio Straulino (1905-1988), maestro artigiano di Sutrio. L’opera, che riproduce in miniatura gli usi e i costumi tradizionali del paese, animati con ingranaggi meccanici, regala uno straordinario spaccato etnografico sulle tradizioni, la vita, i lavori, le usanze della montagna carnica. Il 18 dicembre, giorno apertura della manifestazione, sarà acceso il Falò della pace, che brillerà fino all’8 gennaio. Il ricavato delle offerte sarà devoluto alle zone terremotate. In segno di solidarietà ed amicizia verso le popolazioni colpite dal sisma, gli artigiani di Sutrio hanno realizzato un presepio artistico che si potrà ammirare fino alla fine dell’evento e sarà successivamente regalato ad uno dei paesi colpiti dal terremoto.

Per informazioni: Carnia Welcome
Tel. 0433.466220 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.carnia.it 

Dal 1 dicembre Autovie Venete ha un nuovo numero verde gratuito per le informazioni

Dal 1 dicembre Autovie Venete ha un nuovo numero verde gratuito per le informazioni

Palmanova - Autovie Venete comunica che a partire dal 1° dicembre 2016 sarà attivo il numero verde gratuito 800.99.60.99 per le informazioni sul traffico. Sostituirà il precedente numero per le info, 89.24.89, che era a pagamento.

Al telefono rispondono gli operatori di Viaggiando, il Centro informativo di Autovie Venete e Brescia Padova, attivo dalle 6 del mattino alle 22,00. Nella fascia notturna, dalle 22,00 alle 6 del mattino, sarà in funzione un risponditore automatico.

Grazie alle sinergie con Autostrade per l’Italia, il servizio fornisce tutte le informazioni sul traffico autostradale fino a Milano. Non soltanto tutto il Nordest, quindi, ma una zona di territorio ben più ampia.

L’attività di Viaggiando va ad aggiungersi ai numerosi strumenti a disposizione degli utenti per verificare le condizioni della viabilità: il sito infotraffico, la app AutovieTraffic, il notiziario vocale aggiornato ogni ora ascoltabile anche dal sito di Autovie e l’account Twitter @AutovieTraffico, oltre ai notiziari radiofonici trasmessi ogni ora da un network di emittenti locali.

 

 

 

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.